Blog: http://Cassandra.ilcannocchiale.it

[...]

Circa 35 minuti fa, mentre io mettevo in moto la macchina e la facevo scaldare, e guardavo dispiaciuta dal finestrino una siringa sporca di sangue, usata nella notte da qualche disperato e gettata tra gli aghi di pino, Tookie Williams è stato giustiziato. Quanto è poi giusto usare un termine derivato dalla parola giustizia per denominare quest'azione? Davvero non lo so, non so mai come pormi. Mi provoca la stessa confusione ed incredulità che mi provoca quella siringa. Chissà chi c'è dietro a quel drogato che si annienta, chi c'è dietro alla persona che va a morire cosciente.
Non penso che lo saprò mai. Non so dare dimensione a tante cose.

Pubblicato il 13/12/2005 alle 10.9 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web